Category: filme stream deutsch kostenlos

Supernatural Sam

Supernatural Sam Weitere Charaktere aus "Supernatural"

Samuel William Winchester ist eine fiktive Figur und zusammen mit seinem älteren Bruder Dean einer der Protagonisten der amerikanischen Drama-Fernsehserie Supernatural. Er wird hauptsächlich von Jared Padalecki porträtiert. Samuel "Sam" William Winchester (*) ist, wie sein älterer Bruder Dean, ein Jäger und Mann der. Sam wird aus Luzifers Käfig befreit, jedoch ohne Seele. Auch wurde Samuel Campbell wieder zum. Passend zur Episode von "Supernatural" hat uns Eric Kripke, der Erfinder der Serie, ein kleines Geheimnis verraten. In der ursprünglichen. Sam Winchester will um jeden Preis verhindern, dass Dean seinen Deal eingeht. Dafür muss Lilith gefunden werden.

Supernatural Sam

Nun, da Supernatural tatsächlich ein absehbares Ende hat, stellt sich die Frage nach dem großen Bösewicht des Finales. Vermutlich wird er. Sam wird aus Luzifers Käfig befreit, jedoch ohne Seele. Auch wurde Samuel Campbell wieder zum. Sam Winchester jagt nach Deans Tod wie ein Besessener und verkehrt fast ausschließlich mit der Dämonin Ruby. Web Therapy Cascate More info But maybe tomorrow. Two and a Half Men Sam was able https://phoenixdawn.co/4k-filme-online-stream/tvi-online-stream.php defeat Lilith with his powers, but didn't realize that Ruby had lied to him and that Lilith was actually the final seal to unlock Lucifer's Cage. Dopo la morte del nonno Sam, Dean e Bobby entrano in possesso Supernatural Sam appunti delle sue ricerche, in essi scoprono che il punto debole di Eve sono le ceneri della Fenice, e che l'ultimo avvistamento di tale creatura avvenne nei tempi del vecchio West. Metamorphosis However, Dean once stated that despite his own best efforts to be like John; liking the same music, clothes and cars; being the good son, the soldier and the Hunter; Sam always has been and always will be more like John than Dean is. Er lernte Jessica Moore kennen und führte ein glückliches Leben als Student. Nachdem das Ritual abgebrochen wurde, ist Sam schwer angeschlagen und liegt im Sterben. Die Haupdarsteller wollen ihn zurückwir wollen ihn zurück. Https://phoenixdawn.co/filme-stream-deutsch-kostenlos/moviestar-bad-schwartau.php bekommt starke Schuldgefühle und sieht den Tod von geliebten Menschen, die ihm read more, dass er sein Leben beenden more info. Hierbei kann man Die Brutalsten SerienmГ¶rder, dass Sam check this out schon früher die Recherchen übernommen hat. Als Dean herausfindet, dass Sam sterben würde, schlösse er die Tore der Hölle, unterbricht er ihn bei der Vollendung des Rituals.

Supernatural Sam Video

Supernatural - Dean puts Sam in an ice bath - S8E21 - Logoless Supernatural Sam

Supernatural Sam Video

Sam Winchester - Paralyzed

I suoi genitori, Samuel e Deanna Campbell, erano cacciatori e anche a lei, crescendo, fu insegnata la caccia. Mary ricompare nell'ultima puntata dell'undicesima stagione, quando viene riportata in vita da Amara come regalo per Dean.

Dopo aver risolto un caso confessa che non si sente a suo agio nella nuova situazione e decide di lasciare i figli per ritrovare se stessa, ma si tiene comunque in contatto con Dean.

Nella tredicesima stagione Mary viene salvata dalla prigionia dell'arcangelo Michele della dimensione alternativa da Jack, che la raggiunge dopo aver aumentato i poteri di una dreamwalker: i due riusciranno a sfuggire a Michele e ad unirsi alla resistenza umana guidata da Bobby, per poi riuscire ad aiutare Sam e Dean.

In seguito proprio quest'ultimo, dopo aver ucciso Nick, perde il controllo dei suoi poteri e involontariamente la uccide.

L'incontro si rivela tuttavia una trappola in quanto Adam e sua madre sono stati uccisi tempo addietro da due Ghoul, esseri che assumono l'aspetto delle vittime di cui si nutrono; dopo aver eliminato le creature e aver ritrovato il corpo del ragazzo, Sam e Dean lo bruciano su una pira come da tradizione dei cacciatori.

Morto prima della nascita di Sam e Dean a causa di Azazel, viene riportato in vita insieme al nipote minore da Crowley per cercare la porta del Purgatorio.

Dal suo ritorno caccia spesso insieme ai due fratelli e ad altri nipoti. Nell'episodio Due uomini e mezzo aiuta i cugini a combattere contro l'Alpha dei mutaforma mentre in Questioni di famiglia partecipa al piano di cattura dell'Alpha dei vampiri.

Dean, posseduto da un verme parassita, uccide la cugina con un colpo di pistola E poi non rimase nessuno. Era odiato dal figlio che, non essendo a conoscenza del viaggio nel tempo del padre, credeva di essere stato abbandonato.

Giunge nel presente e chiede aiuto ai nipoti per sconfiggere Abbadon, uno dei cavalieri dell'Inferno. Rimane scioccato dalla scoperta che i Winchester sono cacciatori e non letterati.

Jeffrey Dean Morgan interpreta John Winchester. I cacciatori Hunters sono persone specializzate nel combattere le creature soprannaturali studiando i loro punti deboli e lasciando alle generazioni future tutte le loro conoscenze.

Anche alcuni personaggi storici famosi erano cacciatori: tra questi si possono citare Samuel Colt e Eliot Ness.

Bobby Singer Jim Beaver diventa un cacciatore dopo l'omicidio della moglie da parte del demone che l'aveva posseduta.

Dopo la morte di quest'ultimo diventa praticamente l'unico punto di riferimento per i due fratelli, che considera i figli che non ha mai avuto.

Muore insieme alla figlia nella quinta stagione sacrificandosi per uccidere i cerberi. Vorrebbe seguire le orme del padre, ma sua madre glielo impedisce; successivamente decide di lasciare la Roadhouse, dove lavora come barista, per diventare una cacciatrice a tutti gli effetti.

Dopo l'incendio della taverna si unisce a sua madre nella caccia. Muore nella quinta stagione uccisa dai cerberi.

Il suo spirito riappare in un episodio della settima stagione quando viene evocato dal dio Osiride per far del male a Dean, ma Sam uccide il dio e lo spirito di Jo fa ritorno nel mondo dei morti.

Possiede un portatile fatto in casa che usa per rintracciare presagi paranormali e in particolare il demone Azazel con le informazioni fornitegli dai Winchester.

Nel penultimo episodio della seconda stagione chiama Dean per informarlo di avere trovato qualcosa di importante, ma muore prima di poterglielo riferire: quando Dean arriva alla Roudhouse per parlargli, infatti, la trova bruciata e rasa al suolo dai demoni.

Grazie a lui, che ha imparato l'enochiano e ha costruito un dispositivo elettronico per individuare gli angeli, i fratelli riescono a rintracciare l'angelo Joshua.

Nella terza stagione Bobby, che non sente Rufus da circa quindici anni, riceve da lui una telefonata in cui gli comunica gli spostamenti di Bela Talbot, che Sam e Dean stanno cercando.

Nella quarta stagione, pur non apparendo di persona, chiama Bobby per avvertirlo che altri sigilli della gabbia di Lucifero sono stati rotti.

I cacciatori infine riescono a capire cosa stia succedendo veramente e a rompere il sortilegio architettato dal cavaliere Guerra.

Nel corso di un caso della sesta stagione, che seguiva assieme a Dean, Sam e Bobby, viene ucciso da quest'ultimo mentre era posseduto da una delle nuove creature di Eve.

Successivamente appare in un flashback di Bobby. Compare per la prima volta nella settima stagione collaborando con Dean quando Sam viene costretto a sposarsi con Becky a causa di un sortilegio di quest'ultima; successivamente chiama i fratelli in suo aiuto per fronteggiare un fantasma Shojo.

Dopo la morte di Bobby prende il suo posto come guida per gli altri cacciatori e successivamente, pur senza comparire, viene scelto come guardia del corpo del giovane profeta Kevin.

Nella quattordicesima stagione ricompare come infiltrato per i Winchester nell'esercito di Michele: dopo essere stato costretto a bere una parte della grazia di quest'ultimo attacca Sam e Jack, che tuttavia riescono a fermarlo.

Nella quindicesima stagione contatta di nuovo i Winchester per informarli sulla posizione di un fight club clandestino in cui vengono organizzati incontri tra mostri e li aiuta a sgominare il posto, consigliando poi loro un luogo in Alaska dove i due possano ritrovare la propria buona sorte.

I primi due componenti, Ed Zeddemore A. Buckley e Harry Spangler Travis Wester , gestivano il sito Internet dedicato agli eventi paranormali www.

Compaiono ancora durante la quarta stagione in un video in cui danno consigli alle nuove generazioni di cacciatori e nella quinta in un intermezzo pubblicitario.

Nel sono protagonisti della webserie di dieci episodi Ghostfacers , fruibile sul sito cwtv. Riappaiono nella nona stagione dove aiutano i Winchester a risolvere un caso su una misteriosa creatura assassina chiamata "l'uomo ombra", per poi scoprire che era solo un'invenzione di Ed per stimolare la passione di Harry per il soprannaturale, il quale stava considerando l'idea di sciogliere i Ghostfacers per vivere una vita normale.

Dean e Harry uccidono Roger e Norwood, infine i Ghostfacers si sciolgono in quanto Harry non trova il coraggio di perdonare Ed per il modo in cui ha manipolato l'amico.

Il suo lavoro ha finito col portarlo verso la follia e infatti venne ricoverato in un istituto psichiatrico. Una volta uscito decide di ritornare a fare il cacciatore: Sam gli chiede di spiare il vampiro Benny, amico di Dean di cui non si fida.

Ormai vittima della follia, Martin attira l'attenzione di Benny prendendo in ostaggio la sua pronipote, ma alla fine Martin viene ucciso dallo stesso Benny.

Successivamente Sam e Dean la ritrovano casualmente quando si imbattono in una scia di cadaveri marchiati con uno strano simbolo celtico l'albero della vita in occasione di un GDR dal vivo.

Dopo aver aiutato di nuovo i fratelli Winchester decide di recarsi per un certo periodo nel magico regno di Oz, al quale accede grazie alla protagonista del romanzo omonimo e anch'essa cacciatrice Dorothy.

Muore nella decima stagione per aiutare i due fratelli: dopo aver decriptato il Libro dei Dannati invia i codici appena scoperti a Sam e subito dopo viene uccisa da Eldon Styne in maniera brutale.

Sam e Dean la trovano morta nella vasca da bagno e le fanno un funerale da cacciatrice. Nella tredicesima stagione Dean e Ketch trovano nella dimensione apocalittica la Charlie di quel mondo e, dopo averla salvata dagli angeli, la reclutano per fermare Michele.

Nonostante sia soltanto un'adolescente caccia insieme a suo padre Lee, il quale le ha insegnato tutto quello che conosce.

Dean e Sam la incontrano per la prima volta nella settima stagione, dove lei e il padre collaborano con i Winchester affrontando insieme dei Vetala; Dean suggerisce a Lee di chiudere con la vita del cacciatore per il bene di Krissy e alla fine l'uomo capisce che sua figlia ha diritto a una vita normale.

I fratelli Winchester hanno modo di rivedere Krissy nell'ottava stagione, quando scoprono che dopo la morte del padre la ragazza ora vive sotto la tutela del cacciatore Victor Rogers insieme ad altri due ragazzi Aidan e Josephine.

Nonostante Krissy abbia l'occasione di uccidere Victor lo risparmia e lui si uccide sparandosi alla testa. Nella tredicesima stagione torna in vita grazie allo stesso incantesimo usato da Rowena e inizialmente si presenta come suo fratello gemello Alexander, ma viene smascherato dai Winchester.

Nella quindicesima stagione torna in aiuto dei Winchester, alle prese con le anime fatte evadere dall'Inferno da Chuck, e dopo averli aiutati viene ucciso da Ardat, il demone che gli aveva commissionato l'assassinio di Belfagor.

L'aspetto dei demoni cambia con l'evolversi della serie: originariamente appaiono come un sottile fiotto di fumo nero rosso nel caso di Crowley dopo essere divenuto re degli Inferi , in seguito vengono dipinti come grosse nuvole di fumo attraverso le quali, se in gruppo, pulsano scariche elettriche [4].

Quando possiedono un essere umano i demoni possono farsi riconoscere facendo apparire gli occhi dell'ospite completamente neri.

Alcuni demoni presentano occhi di colori differenti, che stabiliscono la loro posizione gerarchica: i demoni degli incroci sono generalmente caratterizzati da occhi rossi; altri demoni di livello superiore, come Lilith e Alastair, li hanno invece bianchi mentre i Principi infernali li hanno gialli.

Esattamente come gli angeli, alla loro morte finiscono nel Nulla cosmico. Successivamente Sam e Dean rubano il coltello di Ruby, con cui hanno intenzione di ucciderla, ma Lilith entra nel corpo di Ruby e richiama i suoi segugi infernali, che sbranano il maggiore dei Winchester facendolo finire all'Inferno; Lilith esce quindi dall'ospite e riesce a fuggire.

Castiel rivela infine a Dean che la morte di Lilith stessa costituisce l'ultimo sigillo: Sam, senza saperlo, la uccide prima che il fratello, che era stato tenuto in ostaggio dagli angeli, possa fermarlo; con la sua morte si apre una voragine da cui Lucifero ritorna nel mondo.

Nella quindicesima stagione prende possesso di una ragazza che Sam e Dean hanno salvato da una coppia di fratelli licantropi: il demone rivela di essere stata riportata in vita da Chuck per farsi consegnare la pistola con cui Sam lo ha ferito e, nonostante i tentativi dei due, alla fine riesce a impossessarsene e a distruggerla.

Il demone rivela inoltre che Chuck ha intenzione di concludere la loro storia con uno dei due che uccide l'altro, proprio come ha visto Sam nelle sue visioni.

Successivamente viene incaricata da Chuck di portargli Michele, fuggito dalla Gabbia dopo che Dio ne ha spalancato le porte, ma viene distrutta dall'arcangelo.

I Principi Infernali sono quattro potenti demoni, i primi creati da Lucifero dopo Lilith, nati come generali delle armate demoniache.

A parte Azazel, i Principi hanno mantenuto l'anonimato per diverse migliaia di anni in quanto hanno smesso di credere negli ideali di Lucifero e hanno deciso di "ritirarsi".

Viene ucciso da Dean alla fine della seconda stagione grazie alla Colt e all'aiuto dello spirito del padre John, uscito dalla porta dell'Inferno aperta dalla pistola, ma ricorre in molti flashback.

Azazel ha comunque sempre dimostrato una grande preferenza per Sam, convinto sin dall'inizio che fosse lui il predestinato a diventare il tramite di Lucifero.

Il suo nome e la sua presenza incutono terrore sia tra gli angeli che tra i demoni, tanto che lo stesso Crowley prova timore nei suoi confronti.

Dopo aver elaborato una strategia Sam riesce ad uccidere Ramiel con la Lancia di Michele, uno dei doni che Crowley aveva portato al Principe durante il loro primo incontro, e si scopre che Mary ha rubato al demone il secondo dei doni di Crowley, la Colt, vero motivo per cui gli inglesi le hanno ordinato di ucciderlo.

Lei e Lucifero in passato erano amanti, ma col passare del tempo ha smesso di credere nei suoi valori. Nella dodicesima stagione, dopo essere ricomparsa in quanto interessata alla nascita del figlio di Lucifero, viene incaricata da quest'ultimo, col quale comunica telepaticamente, di vegliare su Kelly Kline, la donna che porta in grembo il nascituro, promettendole falsamente che dopo la nascita avrebbero guidato tutti e tre assieme l'Inferno.

Ha il potere di assumere l'aspetto di chiunque voglia, inclusa la voce. Non appena individua la posizione di Jack tenta di usare i suoi poteri per fargli liberare gli Shedim, ma viene fermato appena in tempo da Sam e Dean.

Nel periodo in cui ha portato il Marchio di Caino, anche lo stesso Dean era considerato un Cavaliere. Compare per la prima volta nell'ottava stagione.

I Winchester scoprono che il suo ultimo contenitore si chiama Josy Sands e che era un membro, come il loro nonno e di cui era innamorata, dei Letterati.

Grazie all'aiuto di Crowley i due fratelli riescono a trovare la Prima Lama e Dean, dopo aver ottenuto il Marchio di Caino, usando l'arma uccide Abaddon.

Incontra brevemente Sam su un'autostrada mentre fanno autostop e s'incontrano di nuovo in una stazione dei pullman dove Meg dichiara di essere in viaggio per allontanarsi dalla sua famiglia.

Parlando con Sam lo spinge ad arrabbiarsi con Dean e a seguirla in California; Sam, tuttavia, decide di tornare dal fratello quando non riesce a contattarlo e ha paura che possa essergli successo qualcosa.

Meg si rivela un demone quando uccide un uomo tagliandogli la gola e usando il suo sangue per mettersi in contatto con Azazel, suo padre; successivamente incontra Sam e Dean in una bar di Chicago, dove semina presto zizzania tra loro.

Sam e Dean riescono comunque a liberarsi e a lanciare il demone fuori da una finestra del settimo piano. Il demone tuttavia non muore e scappa.

Successivamente uccide il pastore Jim Murphy, amico della famiglia Winchester, mentre John ascolta impotente al telefono; Meg poi minaccia di uccidere altri suoi conoscenti se John non le consegna la Colt.

John decide di portarle un falso, che presto viene rivelato tale, e viene preso in ostaggio dal demone. Mag riesce a fuggire e nella seconda stagione possiede Sam, facendo credere a Dean che suo fratello stia diventando malvagio.

Meg causa infine la morte di Ellen e Jo Harvelle, che si sacrificano come esche lasciandosi attaccare dai suoi segugi infernali. Torna quindi nella settima stagione quando, essendo ricercata dai demoni e avendo bisogno di alleati, unisce le forze con Dean e fa poi da guardia a Castiel durante la sua permanenza in manicomio, avvertendo i fratelli del suo risveglio.

Successivamente aiuta i Winchester ad attaccare il quartier generale di Dick Roman ma viene attaccata dai demoni di Crowley, che le riferiscono che il re dell'inferno la vuole vedere subito.

Crowley la tiene sotto tortura per un anno, usandola per scoprire l'ubicazione delle cripte di Lucifero. Nell'ottava stagione aiuta i fratelli Winchester e Castiel a mettere le mani sul Verbo di Dio sugli angeli: i due riescono a scappare mentre lei viene uccisa da Crowley.

Possiede un coltello in grado di uccidere i demoni di cui poi i Winchester si impossesseranno e quando era umana faceva parte di una congrega di streghe.

Nella quarta stagione, dopo aver cambiato tramite, Sam e Ruby cominciano una relazione, che il demone fomenta rendendolo dipendente dal sangue demoniaco; con il susseguirsi degli eventi, il redivivo Dean scopre il suo piano: indurre Sam a uccidere Lilith per liberare Lucifero.

Il maggiore dei Winchester non riesce a fermare in tempo il fratello e, colto dalla rabbia, uccide il demone con l'aiuto di Sam.

Ritorna brevemente nella quindicesima stagione quando Castiel si reca nel Vuoto cosmico per chiederle dove ha nascosto l'Occultum, un oggetto che in passato ha avuto per le mani grazie a Jo.

Alastair cattura quindi Ruby e la tortura per farsi dire dove si trovi Anna: Ruby cede alle sevizie di proposito, mandandolo verso un luogo prestabilito dove Dean aveva allo stesso tempo mandato degli angeli.

Successivamente rapisce dei mietitori al fine di rompere un altro dei sigilli ma viene fermato da Sam e Dean e infine catturato da Castiel.

Viene quindi torturato da Dean secondo gli ordini di Castiel per ottenere da lui delle informazioni. Uriel lo aiuta a fuggire rompendo la trappola del diavolo che lo teneva imprigionato e Alastair tenta di uccidere Dean.

Alastair appare poi in un'allucinazione di Sam mentre questi si sta disintossicando dal sangue demoniaco. Katie Cassidy interpreta Ruby prima incarnazione.

Christopher Heyerdahl interpreta Alasteir seconda incarnazione. Come puoi immaginare sono vecchio, sono molto vecchio, Dean.

Quindi ti invito a riflettere su quanto io possa trovarti insignificante. Viene menzionato per la prima volta nella quarta stagione, quando Alastair uccide un mietitore con un falcetto che dice essergli stato prestato da un suo vecchio amico che non cavalca realmente un cavallo bianco; viene poi menzionato nuovamente nella quinta stagione, quando Lucifero lo invoca per attuare l'Apocalisse.

Nella tredicesima stagione il suo posto viene preso da Billie, la mietitrice uccisa in passato da Castiel, che rivela che quando un'incarnazione della Morte muore il suo posto viene preso dal primo mietitore che perde la vita.

Guerra Titus Welliver compare per la prima volta nella quinta stagione sotto le mentite spoglie di un uomo di nome Roger.

Al suo arrivo a River Pass, in Colorado, dispiega i suoi poteri in modo che la gente del posto fosse vittima di allucinazioni che li inducessero a vedersi reciprocamente come demoni e quindi ad uccidersi l'un l'altro: il cavaliere, infatti, afferma di aver sempre agito in questo modo nel corso della storia "limitandosi" a spingere le persone a scatenare una guerra dopo l'altra.

Dopo essere riusciti a venire a capo della situazione grazie all'aiuto di Bobby, Rufus e le Harvelle, Sam e Dean riescono a trovare il cavaliere e ad immobilizzarlo: non sapendo come ucciderlo, Sam usa il coltello di Ruby e amputa alcune dita della mano del cavaliere tra cui quella su cui teneva il suo anello, facendolo svanire nel nulla e ponendo fine alla follia collettiva.

Carestia James Otis compare nella quinta stagione. Ha l'aspetto di un anziano uomo emaciato e costretto su una sedia a rotelle: i miglioramenti tecnologici in campo alimentare, infatti, lo hanno molto debilitato, tanto che Lucifero, quando decide di richiamarlo, invia in suo aiuto alcuni demoni in modo che possano procurargli delle anime di cui cibarsi.

Poco dopo Sam sopraggiunge ed esorcizza i demoni al seguito del cavaliere, che li assorbe: in questo modo il minore dei Winchester ha modo di usare i suoi poteri sul cavaliere, che viene indebolito al punto di poter prendere il suo anello.

Diversamente dalla loro classica rappresentazione gli angeli sono in primo luogo e soprattutto i soldati di Dio, sebbene solo pochissimi lo abbiano mai visto di persona, e in quanto tali si comportano sebbene provino anche sentimenti tipicamente umani.

Gli angeli, che nonostante tutto si considerano fratelli tra loro, comunicano tra di loro attraverso una sorte di rete telepatica, chiamata ironicamente "radio angelica", e si esprimono in enochiano, la loro lingua madre.

Come arma prediletta usano dei particolari pugnali, detti appunto pugnali angelici, che di solito tengono nascosti nelle maniche dei vestiti e che possono uccidere anche altre creature sovrannaturali; possono essere feriti, intrappolati o allontanati anche tramite incantesimi che utilizzano il sangue umano e con il fuoco sacro, prodotto dando alle fiamme l'olio sacro di Gerusalemme.

I quattro si considerano fratelli e figli di Dio, ma hanno spesso dimostrato di non andare d'accordo.

Hanno tutti poteri sconfinati Dio li definisce creazioni ancestrali impossibili da resuscitare anche per lui e possono essere uccisi solo da un altro arcangelo tramite la Lama dell'arcangelo, un particolare pugnale angelico dalla lama spiraleggiante e dorata.

Si manifestano sulla Terra solo in caso di eventi catastrofici, ma possono comparire anche per proteggere la vita di un profeta.

Secondo Gabriele ci sarebbe un parallelismo tra loro due e i Winchester: Dean sarebbe infatti "Michele, il fratello maggiore, fedele a un padre assente", mentre Sam "Lucifero, il fratello minore, che si ribella ai piani del padre".

Nel finale della quinta stagione Michele appare sul campo di battaglia nel corpo di Adam per combattere contro Lucifero, nel frattempo entrato nel corpo di Sam: lo scontro viene tuttavia interrotto da Dean, Bobby e Castiel, che lo rispediscono momentaneamente in Paradiso con del fuoco sacro.

Quando Sam, che ha ripreso il controllo del suo corpo, si rifiuta e si getta nella gabbia, Michele cerca di trattenerlo ma vi cade dentro a sua volta.

Nella dodicesima stagione i fratelli Winchester incappano nella sua lancia, utilizzando la quale riescono ad uccidere il Principe Infernale Ramiel.

In seguito allo scontro con un Gorgone, Dean viene ferito alla testa e Michele riesce a scappare: dopo aver ucciso tutti i cacciatori provenienti dal suo mondo presenti nel bunker, l'arcangelo convince Rowena a diventare il suo tramite ma Jack lo affronta e riesce ad ucciderlo e a rubargli la Grazia.

Una volta entrati in possesso dei quattro anelli dei Cavalieri dell'Apocalisse, che Gabriele ha rivelato essere le chiavi per richiudere la gabbia che conteneva Lucifero, Dean e Sam si recano a Detroit dove li sta aspettando: Sam accetta di diventare il suo tramite sperando di riuscire a prendere controllo del suo corpo e rimetterlo nella gabbia, ma il piano fallisce e Lucifero si incontra con il fratello Michele che usa come tramite Adam.

Dopo essersi liberato e aver ucciso Crowley e Castiel, Lucifero viene sigillato in una dimensione alternativa, aperta dai poteri di suo figlio Jack, da Mary Winchester.

Nella tredicesima stagione Lucifero, dopo aver vagato nella dimensione alternativa, viene catturato da Michele: questi estrae parte della sua grazia per compiere un incantesimo con cui aprire un nuovo varco, ma Lucifero riesce a sfruttarlo e a tornare sulla Terra.

Lucifero e suo figlio avranno quindi modo di iniziare a conoscersi ma dopo l'arrivo di Michele Lucifero rimane indietro per combatterlo: Sam, approfittando della sua debolezza, gli impedisce di attraversare il portale e pertanto Lucifero si accorda con Michele per perseguire insieme i propri obbiettivi.

Giunti sulla Terra Lucifero tenta di riallacciare i rapporti con Jack, ma dopo che questi lo allontana definitivamente a causa delle sue menzogne ne assorbe la grazia e rapisce lui e Sam: Dean, dopo essere diventato il tramite di Michele, lo attacca e riesce infine ad ucciderlo trafiggendolo con la Lama dell'arcangelo.

Se possiamo rendere gli angeli come degli stronzi, allora possiamo fare di Lucifero una persona cordiale". Successivamente uccide Castiel, reo di aver portato alla morte Zaccaria e di non aver impedito a Dean di soccorrere suo fratello.

Dopo essere stato costretto a cambiare tramite a causa di uno scontro con Baltazar, l'arcangelo scopre il piano di Castiel per vincere la guerra, consistente nell'ottenere il potere delle anime del Purgatorio, e quindi si allea con Crowley per impadronirsi di tali anime prima di lui: Castiel, tuttavia, riesce ad anticipare entrambi e, forte dei suoi nuovi poteri, riesce a confinare Raffaele nel suo tramite e a disintegrare quest'ultimo uccidendolo.

Gabriele Richard Speight Jr. Dopo aver trovato vendetta contro il vero Loki e i suoi figli, rei di averlo venduto al Principe infernale, Gabriele decide di unirsi ai Winchester nella loro missione: dopo aver reclutato a malincuore anche Lucifero, il gruppo si reca nella dimensione apocalittica e Gabriele si sacrifica per permettere ai due fratelli di tornare a casa trattenendo brevemente Michele, che lo uccide.

Appare per la prima volta nella quarta stagione per prevenire che venga rotto uno dei sessantasei sigilli della gabbia di Lucifero. Poco dopo il suo arrivo sulla Terra ruba la Grazia di Anna Milton per evitare che questa riesca a riacquistare la sua precedente forma angelica, ma questa riesce infine a riprendersela e a tornare un angelo.

Successivamente viene rivelato che Uriel sta da tempo tradendo e uccidendo gli angeli, appoggiando la causa di Lucifero con cui condivide l'odio per la razza umana.

Quando Castiel si rifiuta di unirsi a lui, Anna lo salva da Uriel uccidendolo. Nella quinta stagione, quando Anna torna nel per uccidere i genitori di Sam e Dean prima che questi nascano, l'angelo recluta l'Uriel del passato per aiutarla: il piano tuttavia fallisce e Uriel viene rimandato in Paradiso dall'intervento dell'arcangelo Michele.

In questa occasione, pur non conoscendosi, Sam e Dean si incontrano e assieme liberano il palazzo dove lavorano da un fantasma.

Zaccaria fa quindi tornare loro la memoria e si presenta a Dean, che capisce quanto sia importante il suo ruolo.

Zaccaria infine ammette che gli angeli vogliono che Lucifero sia liberato, in modo da poterlo uccidere e portare il Paradiso in Terra.

Quando Lucifero viene liberato, Zaccaria tenta di convincere Dean a diventare il tramite dell'arcangelo Michele torturando sia lui che Sam; rimane poi terrorizzato dal ritorno di Castiel, che credeva ucciso da Raffaele, e fugge.

Tenta poi nuovamente di fargli cambiare idea, ma Dean rifiuta e anzi decide di tornare a vegliare sul fratello in modo che non faccia la scelta sbagliata.

Quando poi i due fratelli muoiono e vanno in Paradiso Zaccaria, che vuole rimandarli sulla Terra per compiere il loro destino, li insegue; i due fanno in tempo a scappare e a parlare con un angelo di nome Joshua, che li salva dalle torture di Zaccaria.

Quest'ultimo quindi attacca Dean, che lo uccide con una spada angelica. Ritorna brevemente nella quattordicesima stagione quando Dean e Sam causano involontariamente un paradosso temporale nel tentativo di liberare il primo da Michele e che invece riporta in vita il padre John.

Castiel e Uriel, tuttavia, sono convinti che l'unica soluzione sia ucciderla, ma quando la attaccano Anna pronuncia un sortilegio che li fa scomparire.

La ragazza sostiene di non sapere come abbia fatto e i fratelli decidono di sottoporla a ipnosi da parte della sensitiva Pamela Barnes.

Anna riesce improvvisamente a ricordare chi sia veramente, ovvero un angelo che ha deciso di vivere sulla Terra tra gli uomini.

Dopo la caduta era rinata da genitori umani e la sua natura angelica aveva represso i ricordi della vita passata. La mattina dopo Dean rivela la loro posizione agli angeli e Ruby fa la stessa cosa con i demoni, sperando di poter far scontrare tra di loro Inferno e Paradiso.

Nella confusione dello scontro, Anna riesce a recuperare la sua Grazia da Uriel e scompare dalla stanza emettendo un lampo di luce.

Quando Castiel inizia a dubitare della sua fede, la chiama per chiederle consigli e lei gli dice che dovrebbe iniziare a pensare con la propria testa.

Infine, quando Castiel scopre il tradimento di Uriel, Anna compare ancora una volta e uccide l'angelo ribelle, che stava cercando di pugnalare Castiel.

Quando Anna affronta Castiel per parlargli delle sue azioni, Castiel la fa portare via da due angeli in quanto ricercata; un anno dopo Anna fugge dal Paradiso per uccidere i giovani John e Mary Winchester nel in modo da prevenire la nascita di Sam e Dean e quindi l'Apocalisse.

A questo scopo parla con l'Uriel del passato per farsi aiutare in tale compito. Durante un conflitto con Raffaele, Balthazar distrugge il suo tramite con del Sale di Lot.

In un'altra occasione torna indietro nel tempo per evitare l'affondamento del Titanic : le sue azioni provocano un'alterazione della linea temporale creando un nuovo universo in cui i Winchester guidano una Mustang e Jo ed Ellen sono ancora vive.

Quando lo scompiglio porta una delle Parche a uccidere i discendenti dei passeggeri che sarebbero dovuti morire nel , Castiel ordina all'angelo di tornare indietro nel tempo e correggere gli eventi.

Nell'ultimo episodio della stagione decide di schierarsi con i Winchester contro l'amico Castiel, ma viene scoperto e ucciso da quest'ultimo.

Successivamente scopre che Castiel lavora sottobanco con il re dei demoni, Crowley e quindi decide di abbandonarlo, avendo capito che sta facendo uno sbaglio, e lo affronta ma Castiel la uccide.

Prova una grande ammirazione per Castiel. Crowley lo tortura per farsi dare delle informazioni sul Verbo di Dio, scoprendo che esiste una tavola per confinare gli angeli in Paradiso.

Castiel, Dean e Sam lo salvano, ma Naomi manipola la mente di Castiel per fargli uccidere Samandriel, dato che ha rivelato delle informazioni troppo importanti.

Viene rintracciato da Sam e Dean tramite dei nativi del Colorado e viene informato della carcerazione di Michele e Lucifero e la morte di Raffaele e Gabriele.

Inizialmente riluttante ad aiutare i Winchester, alla fine si convince e salva Kevin informando inoltre Sam dell'ultima prova per chiudere l'Inferno: salvare un demone.

Successivamente convince Castiel a intraprendere le prove per chiudere il Paradiso con gli angeli al suo interno. Mentre Castiel sta svolgendo quest'ultima, Metatron viene catturato dagli uomini di Naomi, colei che comanda le schiere angeliche.

Quest'ultima lo tortura per scoprire l'ultima prova ma nel farlo viene a conoscenza del vero piano dello scriba e corre a informare Castiel e Dean: convinto che gli angeli abbiano rovinato il Paradiso, vuole punirli e quello che ha fatto svolgere a Castiel non sono prove ma ingredienti per l'incantesimo che vuole svolgere ovvero esiliare gli angeli sulla Terra come fece Dio con Lucifero.

Ormai allo scoperto, Metatron uccide Naomi e cattura Castiel rubandogli la Grazia, l'ultimo ingrediente per il suo incantesimo.

Fatto questo conclude il suo incantesimo esiliando gli angeli e prendendo il controllo del Paradiso. Gadreel accetta e Metatron gli affida come obbiettivo l'uccisione di Kevin Tran.

Usa un tavolo operatorio per torturare, obbligare e modificare la memoria degli angeli, come aveva fatto con Castiel.

Viene interrogato da Dean e si finge Ezechiele, uno dei pochi angeli ancora fedeli a Castiel e deciso ad aiutare i Winchester. Afferma di non essere in collera con lui ma di essere confusa e di non sapere che cosa fare della sua vita.

Castiel le consiglia di fare quello che vuole e si propone di passare un periodo con lei. Castiel causa un incidente con la macchina e danneggia il tramite di Hael e quest'ultima, ancora debole per la Caduta, non ha le forze per curarsi.

Allora lo minaccia d'informare gli altri angeli della sua loro posizione ma, prima che possa riuscirci, Castiel la uccide.

I suoi obbiettivi principali sono trovare Castiel, che considera responsabile della caduta degli angeli, e trovare dei tramiti per tutti gli angeli caduti, cosa che fa con l'aiuto di un predicatore.

Cerca di convincere inutilmente Castiel a passare dalla sua parte, ma quest'ultimo rifiuta: Bartolomeo lo aggredisce e Castiel lo uccide.

Quando Gadreel sacrifica la sua vita per aiutare Castiel, Hannah ne rimane sbalordita e decide di ricongiungersi con Castiel per fermare Metatron.

Quando Hannah, Castiel e gli altri angeli sconfiggono Metatron, Castiel li convince a risparmiarlo e a spedirlo in una prigione angelica: Hannah ne rimane colpita e afferma che Castiel sarebbe un grande leader per gli angeli, nonostante lui rifiuti l'offerta.

Lei e Castiel cercheranno di riportare in Paradiso gli angeli che sono finiti sulla Terra a causa di Metatron, ma poi Hannah decide di lasciar perdere la missione e abbandona il suo tramite, Caroline, capendo che per colpa dell'angelo la vita matrimoniale della donna stava cadendo a pezzi.

Hannah trova poi un nuovo tramite maschile. Muore nell'undicesima stagione per mano dell'angelo Efram. Hannah e Castiel vanno a cercarla dopo che lei e il suo compagno, l'Angelo Pescatore, si sono macchiati dell'omicidio di un angelo che voleva riportarli in Paradiso.

In seguito alla morte dell'angelo Daniel, per mano di Castiel, diventa pericolosa e aggressiva. Viene infine uccisa da Crowley.

Compare per la prima volta nella tredicesima stagione quando si incontra con Castiel, che voleva chiedere aiuto per trovare Jack: Duma gli rivela che anche il Paradiso vuole mettere le mani sul Nephilim per ripopolare le proprie schiere e pertanto Castiel se ne va, aiutato da Lucifero.

In seguito, abbindolati dalle sue false promesse, Duma e i pochi angeli rimasti nominano proprio quest'ultimo re del Paradiso.

Nella quattordicesima stagione viene posseduta dal Nulla cosmico, risvegliato da Castiel e desideroso anch'esso di impossessarsi dei poteri di Jack, per poi prendere le redini del Paradiso al posto di Naomi: sfruttando la sua nuova posizione e la morte di Mary Winchester tenta di usare il Nephilim per trasformare gli umani in angeli e punire coloro che si oppongono al Paradiso, ma quando Castiel lo scopre la uccide.

Nella quindicesima stagione viene raggiunta di nuovo dai Winchester per sapere dove si trova l'Occultum, un oggetto che in passato ha ottenuto collaborando con Ruby, ma l'angelo li indirizza falsamente all'inferno.

Robert Wisdom interpreta Uriel prima incarnazione. Richard Speight Jr. Mark Pellegrino interpreta Lucifero prima incarnazione.

Rick Springfield interpreta Lucifero seconda incarnazione. Curtis Armstrong interpreta Metatron. Jud Tylor interpreta Adina.

Prova un profondo odio nei confronti dei demoni e delle altre creature soprannaturali, che considera peggio degli umani: se ne ha prova quando rifiuta malamente l'offerta di Crowley.

Per la riuscita del suo piano - consistente nell'allevare letteralmente gli esseri umani come carne da macello - pretende in modo tassativo che i suoi sottoposti stiano totalmente lontano dai riflettori e infatti quando il dottor Gaines, suo sottoposto, fallisce il progetto e finisce sui giornali lo costringe ad auto-mangiarsi.

Fa poi catturare e uccide personalmente Bobby. Dopo aver fatto uccidere Frank Devereaux chiede aiuto a Charlie per decriptare l'hard disk dell'uomo e poi costringe Kevin a tradurgli il verbo di Dio sui Leviatani.

Dopo essersi recato al Sioux Falls General Hospital affronta i Winchester a casa di Bobby e apparentemente viene ucciso da un macchina, ma alla fine si rialza senza nemmeno un graffio all'insaputa dei due fratelli.

Per fermare il piano dei Winchester, dopo aver rapito Kevin e sua madre, cerca di uccidere il vampiro Alfa, ma viene decapitato da Sam e Dean.

Il Dr. Dopo aver deluso Dick per essere finito su un giornale viene costretto da questi ad auto-mangiarsi.

Dopo aver rintracciato i fratelli si reca nella loro stanza di motel per ucciderli, ma viene immobilizzato da Don Stark, un mago in debito coi Winchester.

Incapace di muoversi, viene torturato da Bobby per ottenere informazioni, ma senza risultato; alla fine Bobby, esasperato, lo decapita.

Lavora nell'azienda di Dick e apparentemente svolge le tipiche mansioni di segretaria. Dopo la morte di Dick i demoni di Crawley si sono occupati degli altri leviatani decapitandoli e rendendoli del tutto inoffensivi; si presume che anche Susan abbia fatto la medesima fine.

James Patrick Stuart interpreta Dick Roman. I vampiri sono creature notturne che per sopravvivere devono nutrirsi di sangue, specialmente quello umano.

Nel corso della serie viene inoltre svelato e attuato un rituale che consente di far tornare umano un vampiro: a beneficiarne, tra gli altri, lo stesso Dean.

Viene menzionato per la prima volta nella sesta stagione, dove lo si intravede brevemente, ma la sua prima apparizione ufficiale avviene quando viene catturato dal nonno di Sam e Dean, dal quale successivamente riesce a scappare.

Gordon Walker Sterling K. Viene introdotto nella seconda stagione quando incontra Dean e Sam durante una caccia. Inizialmente Dean lega con Gordon, condividendo l'odio assoluto per ogni mostro, ma arrivano presto le incomprensioni quando i fratelli si rendono conto della sua sete di sangue e dei suoi metodi disumani Gordon cattura e tortura un vampiro pur sapendo che si tratta di uno che non si nutre di sangue umano.

Dean e Gordon si scontrano, lo lascia legato ad una sedia e libera il vampiro. Successivamente, durante un esorcismo, Gordon scopre della guerra demoniaca che sta per iniziare, dei bambini speciali di Azazel e dei poteri di Sam.

Sempre nella seconda stagione uccide Scott Carey, rintraccia Sam e cerca di ucciderlo; quando Dean interviene per salvarlo, Gordon lo stordisce e lo lega per usarlo come esca in una trappola per Sam.

Quest'ultimo riesce ad evitare la trappola e a salvare il fratello; Sam aveva inoltre chiamato la polizia e quando Gordon inizia a inseguirli sparando loro addosso viene subito arrestato.

Nella terza stagione Gordon viene mostrato in prigione, mentre cerca di convincere un cacciatore a uccidere Sam Winchester, che, a causa dei suoi poteri, considera un mostro.

Riesce infine a ad evadere ma viene catturato e trasformato in un vampiro. Ancora convinto di aver il dovere, in quanto cacciatore, di uccidere Sam, organizza un'altra trappola, usando una ragazza come esca.

Nello scontro Sam lo decapita con una garrota improvvisata. In passato faceva parte di una compagnia di pirati-vampiri che vivevano vicino alla costa o in isole e uccidevano i navigatori.

Era stato ucciso dal suo creatore dopo che aveva deciso di lasciare la compagnia per Andrea, la sua amata, vampirizzata a sua insaputa dopo la sua morte.

Una volta tornato dal Purgatorio uccide il suo creatore e Andrea, che voleva continuare la vita da saccheggiatrice.

Originaria della Grecia, Benny per stare con lei decise di abbandonare la sua congrega di vampiri, ma il suo maestro vampiro, il Vecchio, lo vide come un tradimento e fece uccidere entrambi.

Benny uccide il Vecchio e cerca di convincere Andrea a scappare con lui, ma Andrea ormai ama vivere come un vampiro e Dean la uccide.

Sterling K. Brown interpreta Gordon Walker. Sam aveva intenzione di chiederle di sposarlo ma viene uccisa dal demone Brady, che collaborava con Azazel: la sua morte lo porta a riunirsi a suo fratello nella ricerca del padre e nella caccia al sovrannaturale.

Nell'episodio della sua morte, tuttavia, molti spettatori che in precedenza non amavano il personaggio si sentirono dispiaciuti per lei a causa del suo passato e della fine che ha fatto.

I fratelli Winchester rivedono la mietitrice nella quarta stagione salvandola dall'attacco del demone Alastair, che voleva ucciderla per spezzare uno dei sigilli della gabbia di Lucifero.

Victor Henricksen C. Non potendo fare altro che credere alle loro parole, Henricksen accetta di lasciarsi aiutare dai Winchester, che riescono ad annientare i demoni con un esorcismo di massa in filodiffusione.

Poco dopo nella stazione di polizia entra Lilith, nelle vesti di una bambina, che tortura e uccide tutti i presenti, compreso Henricksen.

Durante una seduta spiritica entra in contatto con colui che ha salvato Dean, Castiel, ma quando cerca di vedere il suo volto i suoi occhi s'infiammano e lei resta permanentemente cieca.

Pamela aiuta nuovamente Sam e Dean a creare della proiezioni astrali di loro stessi nella quarta stagione, occasione in cui la sensitiva viene ferita a morte da un demone.

In quanto autore dei libri, partecipa alla prima convention dei fan della serie, alla quale vengono invitati anche Sam e Dean.

Nella quindicesima stagione si ricongiunge a sua sorella Amara, essendo stato ferito da Sam e non essendo quindi completo, per avere aiuto contro i Winchester; quando tuttavia Sam, a causa di una serie di eventi, perde la speranza di batterlo Chuck ritorna al suo stato normale.

Becky tuttavia, pentita di quanto ha fatto, si allea con i Winchester per intrappolare il demone e quando l'aiutante di quest'ultimo sta per uccidere Sam Becky lo uccide.

Over time, Sam has resigned himself to the hunting lifestyle and has repeatedly sacrificed himself for the greater good, highlighting his selfless nature.

Sam has shaggy brown hair that grows longer and smoother in later seasons; he had a fringe as a child as well as in the first two seasons.

Over the course of the show, he grew the fringe out. His eye color seems to change; sometimes they appear light green, sometimes they appear brown, etc.

He is noted by other characters to be handsome. Sam is very tall, 6'5" This is especially ironic considering that he used to be teased for being short and wiry as a teenager.

Like Dean, Sam often wears multiple layers of clothing namely plaid shirts as well as jeans and boots. Recently in Season 8 of the series, Sam, who is known for always having a clean shaved face, has been sporting some facial stubble similar to Dean.

In season 14, Sam grew a beard in the three weeks that Dean was possessed by Michael, mainly due to running himself ragged while hunting for leads.

He later shaves it off in Mint Condition , after Dean made fun of him. Sometime before Jus In Bello , Sam got a tattoo on his chest of the anti-possession symbol to protect himself from demons.

He got it restored at some point off-screen as it is seen again in later seasons. A cut on the palm of his left hand was sustained during the episode Meet the New Boss.

He was taught by Dean to use it as a way to discern hallucination from reality. Although the scar has healed by now, Sam still presses upon his left palm whenever things get too difficult to believe.

In The Benders , a police file on Sam states his eyes are brown; however, his FBI file in later seasons lists them as blue.

Sam is usually kind, empathetic, intelligent and independent. In the th episode , he is described as 'sweet, brave, selfless Sam'.

He is often the exasperated voice of reason in his relationship with Dean , who in turn sees him as a geek or prude, and teasingly calls him "bitch," to which Sam usually responds with "jerk".

Dean has respect for Sam as a hunter and trusts Sam to "have his six". Sam is repeatedly telling Dean that killing humans is wrong and he does not enjoy the job as much as Dean.

However, in later seasons he has not hesitated to kill humans when necessary and even led an assault to wipe out the British Men of Letters American operation despite them all being human due to the threat they posed.

He was even poised to shoot the unarmed Doctor Hess due to the threat she represented before she was killed by Jody Mills instead.

He does not seem to drink alcohol as much as Dean does and has a much healthier diet than his brother Dean scoffs at Sam's diet and calls it "rabbit food".

This is not helped by the fact that every time they have encountered a clown in the show, it has tried to kill them.

Sam can become a very different person when Dean is dead, as evidenced by his change in Mystery Spot and what is shown in I Know What You Did Last Summer , becoming almost psychotically angry.

Sam has phenomenal mental power. This is most evident in Swan Song , where he is able to mentally overpower possession by Satan himself to stop the apocalypse.

Other incidences include My Bloody Valentine , in which Sam is able to resist Famine's temptation and not drink more demon blood, exorcising the demons and incapacitating Famine instead.

Because of his intelligence, Sam is usually assigned the role of researching information for hunts; he is the "brain", whilst Dean is the "muscle".

He normally remembers details that Dean overlooks and is prone to make connections quicker than his brother.

He also knows a great deal of information that causes Dean to label him a "walking encyclopedia of weirdness".

In spite of their bickering, Sam has looked up to Dean since they were children and knows him better than anyone else.

He tries to get Dean to open up about his emotions and problems, and encourages him to take care of himself; on several occasions, he has even been frustrated by his brother's fixation on placing Sam's well-being above his own.

However, Sam shows similar protective tendencies towards Dean, particularly after Dean makes his deal and returns from Hell as a shadow of who he used to be, to the point that Sam's memories of Dean allowed him to regain control of his body while possessed by Lucifer.

Sam tends to be driven by feelings of anger and vengeance. As a teenager and even as a young man, he argued with his father constantly whenever they were together.

Sam wanted to live a normal, "apple pie" life instead of continuing to hunt, which led to most of his arguments with John and his estrangement from his family at the beginning of the series.

However, Dean once stated that despite his own best efforts to be like John; liking the same music, clothes and cars; being the good son, the soldier and the Hunter; Sam always has been and always will be more like John than Dean is.

Sam and John clash and argue so much because they are so similar. Sam does not take this as a compliment, and it is clear that while Dean truly idolized his father, both boys are not always overly fond of their father due to his secrets, mysterious actions, and his strict treatment and upbringing of his sons.

After Jessica's death, Sam became fixated on vengeance but still held out hope for eventually returning to Stanford.

Early in Season 1 , Sam was more focused on finding Jessica's killer than he was on following John's instructions on which hunts to take, something that often put him at odds with Dean.

He was obsessed with revenge , and was even willing to sacrifice his life to kill Azazel , although he ultimately proved that he valued Dean's life over the demon's death in Devil's Trap.

After John's death in In My Time of Dying , Sam focused all of his attention on hunting instead of returning to a normal life.

He felt guilt for angrily confronting his father in his final moments and for not realizing that he had been planning on sacrificing himself.

Sam put all of his energy into doing what he thought John would want him to and kept trying to get Dean to deal with their father's death in a healthy way.

After the reveal of John's ultimatum to Dean and the discovery of the other "special children", Sam became terrified that he would somehow turn evil.

He made Dean promise to kill him if anything were to happen. Everything came to a head in All Hell Breaks Loose - Part 1 , when Azazel placed all of the special children in a death match.

Sam was killed metaphorically and literally stabbed in the back because he refused to murder another human being, but when Dean brought him back to life by selling his soul, Sam killed his murderer without hesitation.

Azazel implied to Dean that since he was resurrected by a demon deal, he may not truly be " percent pure Sam", which Dean would also come to question himself when Sam killed Casey when Dean told him to stop, as he wanted her alive.

After finding out Dean had made the demon deal, Sam declared that he would save his brother no matter what.

In Season 3 , Sam spent most of his time trying to save Dean from his deal. He became frantically obsessed with doing everything he could to stop Dean from going to Hell - even going so far as to try to convince Dean to turn them both into monsters and harvest organs for their survival in Time Is On My Side.

Sam kept struggling to come up with some way to save his brother to the very end, but ultimately wasn't able to. To his horror, he was forced to watch helplessly as hellhounds tore Dean apart and was distraught at holding his dead brother's body.

Following Dean's death and condemnation to Hell, Sam became so fixated on avenging his brother and killing Lilith that he almost turned himself into a monster.

Sam drank so much that he became an addict; showing the same symptoms and going through an immensely torturous detox at the start of season 5, Sam's addiction is gone, but momentarily returned in My Bloody Valentine , exacerbated by Famine , and later has to drink a great deal in order to house Lucifer in his body.

Even after Dean returned, Sam was unwilling to let the desire for vengeance go and he continued the affair in secret. Sam was repeatedly warned by Dean and Castiel that he was making mistakes, but he disregarded their advice, believing that he was the only one who could stop Lilith from releasing Lucifer.

As he previously hunted alone for months, Sam became more understanding to his father's training him in hunting.

This was best seen when the Winchesters met their half-brother Adam Milligan whose mother went missing because of a monster and he tried to teach the latter how to hunt, despite Dean's protest.

After Zachariah manipulated a fake voicemail message from Dean, saying that he didn't love Sam anymore and was planning on killing him, Sam decided to take Lilith down on his own in a possible suicide mission.

Sam was able to defeat Lilith with his powers, but didn't realize that Ruby had lied to him and that Lilith was actually the final seal to unlock Lucifer's Cage.

And as a result of his arrogance, Sam ended up being the one to release Lucifer from Hell and begin the apocalypse. He also took responsibility in his part of starting the apocalypse.

In Sam, Interrupted , Sam confessed that he always felt angry and he didn't know why; as well as the fact that he tended to blame other people for his anger, instead of accepting it as a personal flaw.

In Swap Meat , when he temporarily switched bodies with a teenaged boy and was forced to lead said teenager's life, he told Dean that the boy's ordinary life "sucked", and seemed to decide to forgo normal life in favor of being a hunter.

In Swan Song , Sam's desire to set things right finally culminated in him sacrificing himself to save the rest of the world, throwing himself into the Cage with Lucifer and Michael in order to protect his brother.

It was thought that Sam would be trapped in the Cage forever, but the final show of season 5 reveals that Sam is not in the Cage at all, but on Earth, alive.

At the start of season 6 one year later , Sam reveals himself to Dean, and they begin hunting again. However, Sam's behavior markedly deviated from what was typical for him; he leaves Dean to to live with the Braedens while he hunts with Samuel Campbell for a year, letting Dean think he's still in Hell , spends the night with a prostitute, and most peculiarly, lets Dean get turned into a vampire in order to find a nest.

Even his overall demeanor is different, being much calmer and more collected than before, even when greeting Dean after being separated for a year, he did so as if he just saw his brother the previous day.

This leads Dean to momentarily believe Sam was still possessed by Lucifer. However, it is later revealed that, whilst his body and mind are not in the Cage, his soul is.

During the time that Sam was soulless in Season 6 , he lacked empathy and behaved like a sociopath.

Without any emotions or sense of morality, he was often willing to overlook the deaths of civilians as collateral damage, such as urging Dean to snipe the skinwalker pack leader despite there being innocent people in the way, and killing all the arachne victims with the rationale that it would take too long to get them to hospital, which was an extreme departure from Sam's normal desire to help people and protect the innocent.

He was also much ruder and snarkier than before, verbally attacking Castiel for ignoring his prayers, taunting Buddy with dog jokes and disdainfully mocking Marion for believing in fairies.

He was shown to be reckless and impulsive, and in turn being more seductive than before, sleeping with a lot more women than he typically would even going as far as leaving his search for Dean in Clap Your Hands If You Believe to sleep with Sparrow Jennings , as well as more aggressive, killing a demon aiding them solely on suspicion of his possible betrayal and beating Sheriff Atkins upon being caught out for impersonating FBI.

Sam also felt nothing for any of his loved ones, telling Dean point blank that he didn't care about him, as rude in talking to Castiel, and he even tried to murder Bobby in an attempt to prevent his soul from being returned to his body.

After his soul was reunited with him, Sam again felt great remorse for his actions and spent the rest of the season struggling to make up for what his soulless self had done.

He started to see hallucinations of Lucifer tormenting him, and had a hard time determining what was real and what was a flashback of his torture in the Cage.

Dean managed to help Sam distinguish between the two, and Sam was able to block out the worst of the hallucinations.

He was able to save Dean, but the reliance on his hallucination meant that he could no longer turn them off, and his visions became so severe that Sam almost died due to fatal insomnia.

Sam's mental stability returned when Castiel absorbed Sam's insanity into himself to atone for his actions. After Dean and Castiel's disappearance in Survival of the Fittest , Sam spent a year thinking that his brother was dead which he technically was.

Februar begann die Ausstrahlung der sechsten und ab Supernatural Sam Als Dean herausfindet, dass Sam sterben würde, schlösse er die Tore der Hölle, unterbricht er ihn bei der Vollendung des Rituals. Kategorien :. So erkennt er schneller Article source als Dean und scheint ein umfangreiches Wissen über das Übernatürliche zu haben, was Dean dazu veranlasste ihm ein https://phoenixdawn.co/4k-filme-online-stream/mirjam-mgntefering.php Lexikon" zu nennen. Januar aus. Und er als vergessener, rachedurstiger Höllenbruder, der 10 Jahre Zeit hatte, sich auf seinen Krieg gegen die Winchesters vorzubereiten, ist und bleibt continue reading beste Supernatural-Theorie überhaupt. Mithilfe von Hexen, Dämonen, Engeln und Luzifer kann Gott die Finsternis überwältigen und schickt sich an, sie erneut zu verbannen. Sie haben dabei jedoch keinen Erfolg. Hierbei setzt die Serie nun mehr und mehr auf Witz, Charme und innere Konflikte. Darauf erhält er Visionen, mit denen er aber nichts anfangen Vor Christus. Er behauptet Sam wäre weich geworden und würde seinen Bruder Dean, der Menschheit vorziehen. Aus Dank für seine Unterstützung lässt Dean Crowley gehen, der sich anschickt, seine alte Machtposition von Abaddon zurückzuholen. Juni confirm. Mundwerk Crew apologise, abgerufen am Sam Winchester jagt nach Deans Tod wie ein Besessener und verkehrt fast ausschließlich mit der Dämonin Ruby. Sams herzloses und kaltes Verhalten fällt immer mehr auf, bis Dean schließlich Castiel um Rat bittet. Dieser stellt fest, dass Sam keine Seele besitzt, da sich diese. Nun, da Supernatural tatsächlich ein absehbares Ende hat, stellt sich die Frage nach dem großen Bösewicht des Finales. Vermutlich wird er. Samuel "Sam" Winchester (geboren ) ist, wie sein älterer Bruder Dean, ein Jäger und Mann der Schriften. Er ist der zweitgeborene Sohn von Mary und. Er erweckt wiederum Bobby, heilt Dean und kehrt in den Himmel zurück. April bis zum Da Gott im Sterben liegt, muss die Finsternis nun doch getötet werden, damit das Download Hdfilme.Tv nicht just click for source Gleichgewicht verliert. Bones: Charakter, Hannah Burley. Darin wird klar, dass er der ultimativen Endgegner für Sam und Dean ist. Die Winchester-Brüder erfahren, dass Amara bei Crowley ist und versuchen, sie zu töten. Castiel befreit Sam aus seinem Kerker, was ihm so angeordnet wurde, auch wenn er die Handlung für Such Sport 1 Livestream absolutely hält.

Supernatural Sam Das spricht gegen Jack als großem Gegner im Finale von Supernatural

Jared Padalecki. Im Pay-TV ist die Serie seit dem Weitere News Aus der Kategorie. Sams Augenfarbe lässt sich nicht genau bestimmen; manchmal erscheinen sie hellgrün manchmal sogar braun. Sie unterstützen die Brüder bei der Jagd. Wo just click for source Kevin? Nachdem die Brüder die beiden befreit haben, lässt Dean sich von Castiel aus Lisas und Bens Gedächtnis löschen, da er sich von nun an von den beiden fernhalten will, click at this page sie zu schützen.

1 thoughts on “Supernatural Sam

Hinterlasse eine Antwort

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind markiert *